SAPEVATE? CHE L’ITALIA SPENDE 30 MILIONI PER FORMARE GLI SCIENZIATI NORDCOREANI CHE LAVORANO ALLA BOMBA NUCLEARE DEL LEADER KIM JONG-UN…

  L’Onu, preoccupata dopo l’esperimento nucleare del 6 gennaio, ha mandato una una richiesta d’informazioni al nostro governo Il governo italiano spende ogni anno 30 milioni di euro per accogliere e formare gli scienziati del regime nordcoreano, lo stesso che per voce del suo leader, il dittatore Kim Jong-un lavora alla bomba nucleare. A darne notizia, con un servizio esclusivo … Continue reading

Le ingerenze di Bergoglio in Venezuela.

  Il comunicato emesso dalla Città del Vaticano, nel quale si dichiara il non riconoscimento della nuova Assemblea Costituente eletta domenica 30 luglio 2017, supera addirittura i tanti emessi dal Dipartimento di Stato USA nei confronti dei cosiddetti “stati canaglia” nell’era dell’unipolarismo occidentale; una vera e propria ingerenza a piè uniti negli affari interni di Caracas. Evidentemente il gesuita di bianco vestito, … Continue reading

Ungheria: presto nelle scuole educazione militare e patriottismo. Altro che Italia….

  Intervistato da Magyar Idok, il segretario di Stato ungherese per l’istruzione Zoltan Marusza ha lanciato la proposta del governo di Viktor Orban di inserire nelle scuole corsi obbligatori di educazione militare, con tiro al bersaglio e sport difensivi come judo e karate. La materia in questione non è una novità per il Paese, ma l’intenzione del governo è quella di farne passare l’insegnamento da facoltativo ad obbligatorio. La … Continue reading

Avete bambini piccoli pronti per i vaccini? Date un’occhiata, e ci sta una bella riflessione…

ROCKEFELLER: DIREMO LORO CHE SE QUESTI BAMBINI NON VENGONO VACCINATI SI AMMALERANNO DELLE MALATTIE PIÙ TERRIBILI…   Se avete figli a scuola fateci caso, sono in aumento esponenziale bambini con problemi neorologici, linguistici e deambulativi, in ogni classe ci sono almeno due o tre affetti da questi problemi,la strategia dell’elite sta avendo i suoi frutti…ecco parte di un colloquio privato tra uno dei … Continue reading

Lo odiano perché lo amano ancora: Mussolini a 134 anni dalla nascita

  Un Natale che piacerebbe a Hitler”, era il titolo di una delirante puntata de “L’Infedele”, il programma diretto qualche tempo fa da Gad Lerner. Quel Natale è passato, sono passati anni, ma una certa intellighenzia non ha smesso di interpretare in questo modo la realtà, come dimostrano le ultime performance di paranoia politica prodotte dal gruppo L’ Espresso. Chissà se, … Continue reading

“Piccolo insetto abusivo”: Sgarbi sbrocca contro Di Maio – VIDEO. Il suo vitalizio nelle opere d’arte…

    La battaglia contro i vitalizi sembra far breccia sia nell’opinione pubblica che lungo tutto l’arco parlamentare, viste le recenti modifiche sul trattamento pensionistico di deputati e senatori che hanno visto un voto favorevole quasi unanime. Non sembra pensarla così Vittorio Sgarbi, che inveisce contro “quel piccolo insetto, abusivo vicepresidente della Camera” Luigi Di Maio, leader pentastellato che su questa … Continue reading

Altro esempio di avanguardia importata da prendere, secondo la Boldrini, come esempio. Mutilazione genitale femminile

Egitto, la chiesa copta lancia la campagna contro le mutilazioni genitali femminili La Chiesa copta ha lanciato una campagna di sensibilizzazione contro le mutilazioni genitali femminili in diverse zone dell’Egitto. L’iniziativa è stata lanciata due giorni fa per aumentare la consapevolezza dei pericoli e delle conseguenze fisiche e psicologiche di tale prassi, attraverso corsi di preparazione al matrimonio e incontri … Continue reading

A proposito di civiltà da importazione, in India alle donne è vietato chiamare il marito per nome. Avanguardia….

India, il Paese dei tabù: alle donne delle zone rurali è vietato chiamare il marito per nome Milioni di donne indiane non hanno mai pronunciato il nome del marito, tradizione strettamente osservata, soprattutto nelle aree rurali, in segno di rispetto nei confronti del capofamiglia. Per questo molti attivisti stanno esortando anche le donne dei villaggi ad abolire questo costume. “Cosa … Continue reading

La CIA ha pagato regolarmente i salari dei mercenari in Siria lo scorso mese

Da almeno quattro anni i miliziani jihadisti in Siria sono inclusi in un programma speciale di aiuto finanziario da parte della CIA nella loro guerra per rovesciare il governo  di Bashar Al-Assad. Adesso l’Amministrazione Trump ha cancellato di colpo questo programma, cosa che è stata ricevuta molto male dai mercenari, i quali si sentono traditi e instradati verso la disoccupazione … Continue reading

Delirio democratico: quando il PD esultava per Macron. Benvenuti al circo democratico piddino

Benvenuti al gran circo macronista italiano. Le elezioni di maggio avevano concretizzato la salita all’Eliseo del candidato dell’establishment europeista, l’Europa che nella testa dei nostri politici – e solo nella loro – dovrebbe essere della solidarietà, dei migranti spartiti, della pace, dell’amore e della democrazia. Il signor Macron sorprende in positivo, non possiamo negarlo: ma lo fa – giustamente – con i … Continue reading