Priorità boldriniane: Ius soli, omofobia, cannabis!!! Gli itaggliani si fottano…

Boldrini e Repubblica dettano le “priorità” alla politica La politica è anche e soprattutto selezione delle priorità. Spulciare l’agenda di Laura Boldrini e di Repubblica per questi mesi di fine legislatura rende bene l’idea della concezione del mondo di una certa sinistra. Intervistata dal quotidiano, la presidente della Camera ha voluto sensibilizzare i parlamentari sulle riforme da fare assolutamente prima … Continue reading

Lo ius soli genera mostri: introdurlo in Italia è una pazzia suicida

Introdurre lo ius soli oggi, in Italia, in questa fase storica, come intenderebbe fare il Parlamento italiano il 15 giugno, è una vera follia storica. È come se un qualche Stato europeo del blocco occidentale avesse deciso di aderire al Patto di Varsavia nell’ottobre del 1989: in entrambi i casi, si tratta di abbracciare entusiasticamente un modello nel momento stesso … Continue reading

Padre del bimbo di Aleppo: “I buonisti hanno usato mio figlio per campagne pro immigrazione, non cascateci!”

Parla il padre di Omran, bimbo simbolo di Aleppo: “I ribelli hanno usato mio figlio” Roma, 6 giu – Quando uscirono le foto del piccolo Omran Daqneesh, il bimbo siriano scampato al carnaio di Aleppo, ma ritratto con lo sguardo fisso nel vuoto mentre era coperto di sangue e polvere, lo scrivemmo con chiarezza: si trattava di una indegna strumentalizzazione, … Continue reading

“Qui comandiamo noi, italiani di merda, siamo a Kabul!” Il successo dell’integrazione…

TRIESTE – Attimi di panico e tensione ieri sera, attorno alle 20, nell’area del Silos accanto alla Stazione ferroviaria. Un gruppo di cittadini in sopralluogo, su iniziativa di “Stop prima Trieste” e “Noi nazionalisti forconi”, ha rischiato di essere aggredito da alcuni profughi, che stazionano nei capannoni fatiscenti, armati di spranghe metalliche. Gli stanieri, tra offese e minacce in un … Continue reading

Terremotati esasperati: è rissa per le casette. Ecco dove ci porta l’amore per noi, dei nostri governanti…

Ne sono arrivate solo 26 rispetto alle 200 richieste: avrebbero dovuto essere pronte a Pasqua La lotteria del dolore, la festa che diventa scontro. Dopo mesi di attesa e clamorosi ritardi, ieri era il giorno della consegna delle prime casette a Pescara del Tronto, la frazione di Arquata, nelle Marche, rasa al suolo dal terremoto di agosto 2016. Solo 26 … Continue reading

La sinistra mondialista accelera la fase di distruzione culturale dell’Italia: “prioritaria l’approvazione dello jus Soli”

Tutti i principali esponenti della sinistra mondialiasta, quella che opera per scardinare l’dentità italiana e pilotare verso la società multiculturale, in questi giorni si stanno adoperando al massimo per rendere prioritaria l’approvazione dello “Jus Soli”. Nonostante il fatto che proprio in questo periodo la cronaca degli avvenimenti che arriva da Londra, da Parigi, da Nizza, da Berlino o da Stoccolma, … Continue reading

“Sono venuto in Italia a rubare perché da voi non si va in carcere”

 Era stato arrestato un anno fa, dopo aver tentato di rubare su un’auto in sosta nei pressi del teatro Donizetti. Per questo motivo un albanese di 35 anni è finito a processo in tribunale con l’accusa di tentato furto. Ma la cosa curiosa – scrive BergamoPost – di questo procedimento sono le parole che il ladro ha pronunciato: «Sono venuto … Continue reading

VACCINI, IL DECRETO DIVENTA LEGGE: LO STATO SI RENDE COMPLICE DELLE CONSEGUENZE

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto che reintroduce l’obbligo delle vaccinazioni per la frequenza della scuola. Lo si apprende da fonti ministeriali. Le vaccinazioni che diventeranno obbligatorie nella fascia 0-6 anni saranno dodici a partire dal prossimo anno scolastico.Non c’è bisogno di alcuna corsa nelle prossime settimane per ottemperare all’obbligo delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola … Continue reading

Totò Riina, scandalo italiano: vive in un centro di eccellenza medico. Non da ora, ma da due anni….

  Da circa due anni Totò Riina non di fatto rinchiuso in carcere, ma ricoverato all’ospedale Maggiore di Parma. Il dettaglio non da poco era stato chiarito dal suo avvocato, Luca Cianferoni, durante la trasmissione L’aria che tira su La7, nel pieno del dibattito scatenato dalla sentenza della Cassazione sul diritto a “una morte dignitosa” per i detenuti. In attesa che … Continue reading