Non cerchi lavoro? Allora te ne devi andare. Eh si, la Svizzera non è l’Italia…

La Svizzera ha espulso una cittadina straniera perché ha vissuto per troppo tempo a carico dell’assistenza dello Stato senza darsi da fare per trovare un lavoro.  Il Tribunale Amministrativo del Canton Zurigo ha decretato l’espulsione di una cittadina tedesca con la motivazione che “non si è seriamente preoccupata di trovare un impiego in grado di garantirle il sostentamento” negli anni di permanenza nel Paese, che … Continue reading

STRAGE DI CRISTIANI IN CENTRO AFRICA, SGOZZATI BAMBINI E DONNE…Francesco è troppo occupato con il Venezuela…

Una cinquantina di cristiani sono stati sgozzati brutalmente dai terroristi islamici.  Donne, uomini, bambini e anziani massacrati per vendicarsi di un’incursione di combattenti non musulmani nel territorio controllato dai miliziani islamici Seleka. Tra le vittime anche sei volontari della Croce rossa.È l’ennesima strage di cristiani, stavolta in un villaggio del Centrafrica. A raccontarla a l’Avvenire è monsignor Juan Josè Aguirre, secondo cui già la scorsa … Continue reading

SAPEVATE? CHE L’ITALIA SPENDE 30 MILIONI PER FORMARE GLI SCIENZIATI NORDCOREANI CHE LAVORANO ALLA BOMBA NUCLEARE DEL LEADER KIM JONG-UN…

  L’Onu, preoccupata dopo l’esperimento nucleare del 6 gennaio, ha mandato una una richiesta d’informazioni al nostro governo Il governo italiano spende ogni anno 30 milioni di euro per accogliere e formare gli scienziati del regime nordcoreano, lo stesso che per voce del suo leader, il dittatore Kim Jong-un lavora alla bomba nucleare. A darne notizia, con un servizio esclusivo … Continue reading

Le ingerenze di Bergoglio in Venezuela.

  Il comunicato emesso dalla Città del Vaticano, nel quale si dichiara il non riconoscimento della nuova Assemblea Costituente eletta domenica 30 luglio 2017, supera addirittura i tanti emessi dal Dipartimento di Stato USA nei confronti dei cosiddetti “stati canaglia” nell’era dell’unipolarismo occidentale; una vera e propria ingerenza a piè uniti negli affari interni di Caracas. Evidentemente il gesuita di bianco vestito, … Continue reading

Ungheria: presto nelle scuole educazione militare e patriottismo. Altro che Italia….

  Intervistato da Magyar Idok, il segretario di Stato ungherese per l’istruzione Zoltan Marusza ha lanciato la proposta del governo di Viktor Orban di inserire nelle scuole corsi obbligatori di educazione militare, con tiro al bersaglio e sport difensivi come judo e karate. La materia in questione non è una novità per il Paese, ma l’intenzione del governo è quella di farne passare l’insegnamento da facoltativo ad obbligatorio. La … Continue reading