BROGLI ELETTORALI IN CAMPANIA. AVVISATE LE FORZE DELL’ORDINE, MA NON SONO INTERVENUTE

Nicola Palma, candidato sindaco a Giugliano del Movimento Cinque Stelle, ha girato, alle ore 17.10, e diffuso un video in cui riprende alle proprie spalle alcune persone che fermerebbero degli elettori, così da proporgli “l’affare”: denaro in cambio del voto. Palma afferma inoltre un via vai continuo di motorini Honda SH che portano pacchetti di sigarette Marlboro pieni di banconote, e aggiunge che ogni elettore è accompagnano nel seggio mentre due pali sorvegliano la zona. Le forze dell’ordine, opportunamente chiamate, nel momento in cui è stato filmato il video non erano ancora arrivate.

Proprio a Giugliano, questa mattina, grazie a una segnalazione sempre del Movimento 5 Stelle, alcune persone sono state sorprese a mostrare le foto del proprio voto, probabilmente al fine di avere in cambio ciò che era stato loro promesso.

Fonte

Precedente Inventa l’auto ad aria, ma poco dopo si suicida misteriosamente (??). Successivo L’UE DÀ MILIARDI ALL’UCRAINA PER FARE LA GUERRA, E INTANTO LASCIA MORIRE LA GRECIA