Immigrato da record: sei reati in una notte

carabinieri-arresto2-300x225La Spezia – Sei reati in poche ore. Il record, non esattamente invidiabile, è di unmarocchino arrestato nelle ore scorse a La Spezia. Il soggetto in questione è riuscito a collezionare sei denunce, dal furto alla rapina, passando per la detenzione di droga elle minacce, reati che gli hanno spalancato le porte del carcere in attesa del processo per direttissima.

Negli anni 80 una commedia Usa, “Tutto in una notte”, raccontava la storia di Ed Okin, soffrente di insonnia, tradito dalla moglie e con un lavoro monotono. Tutto cambia quando incontra la bellissima Diana all’aeroporto: da lì in avanti si ritrova improvvisamente coinvolto in mezzo ad una cospirazione internazionale. Non è una pellicola cinematografica, ma cronaca la serata del magrebino “ligure” che in nemmeno un giro di lancette d’orologio ha rubato un’auto a una donna a Sarzana, chiedendo 200 euro per la restituzione e minacciandola, poi è fuggito con la vettura a Marinella dove ha rapinato una prostituta puntandole un coltello alla gola. I Carabinieri lo hanno fermato e gli hanno trovato addosso 5 grammi di cocaina e da un controllo al terminale è risultato che non ha mai avuto la patente e il permesso di soggiorno.

Giancarlo Litta

One comment on “Immigrato da record: sei reati in una notte

  1. Luigi Maria Ventola on said:

    Tranquilli, fra qualche giorno sara’ di nuovo in circolazione