In Italia come in Grecia non ci sono più soldi per i farmaci. Ci vogliono morti….

ECCO COME L’EURO UCCIDE , ED UCCIDERA’ GLI ITALIANI. Chiedetene conto a tutti gli euristi.

misty mort 3

La Grecia è ormai fra noi. Come nel paese ellenico non ci sono spesso più i farmaci necessari alla cura dei malati, lo stesso sta accadendo qui.

Leggete questa lettera dell’ospedale di Ortona (Abruzzo).

ortona-farmacia

Leggete bene : NON CI SONO I SOLDI PER COMPRARE I MEDICINALI NECESSARI PER LE OPERAZIONI O LE CURE. Si tratta di una situazione gravissima. La gente PUO’ MORIRE, ANZI QUALCUNO SICURAMENTE MORIRA’, PER QUESTA LETTERA.

Ora facciamoci una domanda : nell’Italia degli anni ’70 ed ’80 dello scorso secolo una situazione del genere non sarebbe mai successa. Eravamo più ricchi? NO ! Semplicemente lo Stato, nel pieno delle sue funzioni, portava a termine i propri compiti.

Però ora il PROBLEMA SONO IL DEBITO PUBBLICO E LA STABILITA’ FINANZIARIA.  Non la salute dei cittadini, non il loro benessere, ma il deficit, la salvezza delle banche, la salvezza di un gruppo di burocrati privilegiati che VIVONO SULLA PELLE, LETTERALMENTE, DEI CITTADINI.

Se ci saranno dei morti, e spero che non ce ne siano e che questa lettera sia solo una esagerazione, questi dovranno cadere sulle spalle di tutti i governi e di tutte le singole persone che, cedendo l’autonomia, hanno messo davanti alla vita dei cittadini italiani gli interessi di piccole , sporche , minoranze di privilegiati.

Dopo di che la colpa è pure dei cittadini italiani stessi che ancora oggi accettano di essere governati da queste persone.

Comunque spero che questa lettera, così come ci è giunta, non sia vera , e ne attendo una smentita dalla ASL 2 Chieti. Poterla smentire sarà una grande gioia.

Fonte