OBAMA FORNISCE L’AVIAZIONE ALL’ISIS, MA I COMMANDOS DEL GENERALE TARAAF NON CEDONO DI UN SOLO METRO!

 Che Dio li cancelli dalla faccia della terra

(Informare da Palestina Felix)  – Alla lunga serie di vergogne della presidenza Obama, corvo nero della Casa Bianca, si aggiunge quella di avere inviato quattro jet a bombardare le posizioni dell’Esercito Siriano che stava difendendosi con successo dall’ennesimo assalto di takfiri drogati del ‘califfato’ intorno a Jabal Thardeh, vicino a Deir Ezzour.
Evidentemente la notizia di un grande contingente di rinforzi che stava raggiungendo la città circondata nell’estremo Est siriano dava fastidio ai generali del Pentagono che hanno convinto il vermiciattolo dello Studio Ovale ad autorizzare il bombardamento.
I due F-16 e i due A-10 dell’aviazione dell’ISIS (così ormai si può a buon diritto ribattezzare l’USAF) non sono riusciti a uccidere molti militari siriani ma hanno causato una loro parziale ritirata dalle postazioni che avevano tenuto fino a quel momento.
E’ bastato poco, però, perché il comandante in capo dei Commando Qassam, Generale Taraaf, inviasse un’unità dei suoi uomini più scelti perché ricacciasse indietro i takfiri dell’ISIS prima che potessero insediarsi negli avamposti abbandonati.
Questa manovra di tempestiva reazione é perfettamente riuscita e come conseguenza nessuna posizione importante é stata perduta.

Fonte:http://palaestinafelix.blogspot.it/2016/09/obama-fornisce-laviazione-allisis-ma-i.html